Disegno di Legge N. 2213

Disegno di Legge N. 2213

Il Coordinamento agroecologia ha collaborato, altresì, al DdL N. 2213 dell’11 maggio 2021, in materia di “Disposizioni per il sostegno all’agroecologia e per la tutela del settore agricolo, forestale e rurale”.
Il DdL, a prima firma del Senatore Fabrizio Trentacoste, ripercorre in maniera sincrona la L.R. 21/2021 della Regione siciliana, in materia di agroecologia e si propone l’obiettivo, altresì, anticipando la Nature Restoration Law dell’Unione Europea del 2023, della diminuzione drastica all’uso dei pesticidi più dannosi per l’ambiente.
Oggi più che mai, occorre adottare sistemi per produzioni agroalimentari che tutelino la salute umana e l’ambiente. Pesticidi e diserbanti, utilizzati principalmente per ottimizzare la produzione e soddisfare la domanda alimentare globale, sono spesso pericolosi inquinanti ambientali, con effetti negativi sulla qualità delle acque, dell’aria, sulla biodiversità e sulla salute umana.
Il Disegno di legge sull’Agroecologia è nato con queste premesse ed ha l’obiettivo di avviare una conversione agroecologica dell’agricoltura nazionale, in grado di assicurare una produzione agroalimentare in linea con le indicazioni europee relative al Green Deal e delle politiche ‘Farm to Fork’, di rispetto dell’ambiente, della salute e dei diritti di agricoltori e consumatori, tra l’altro, vietando, l’utilizzo dei fitofarmaci più inquinanti.
Il testo è stato il frutto di una proficua collaborazione con la deputata all’ARS Valentina Palmeri e con il dottore agronomo Guido Bissanti, esperto in materia agroecologica ed ambientale, capitalizzando il complesso lavoro svolto negli ultimi anni dal Coordinamento Agroecologia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *