I° Congresso di Agroecologia del Mediterraneo

Il Consiglio del Coordinamento Agroecologia, nella riunione del 05 febbraio 2024, ha approvato l’organizzazione del I° Congresso di Agroecologia del Mediterraneo.
Il Congresso è un evento organizzato con l’Associazione Italiana di AgroForestazione (AIAF) e l’Associazione Italiana di Agroecologia (AIDA).
La scelta della sede del Congresso, che si terrà nel 2025, è ricaduta nella città di Agrigento (Città della cultura 2025).
Il Congresso rappresenta il primo evento in assoluto di un incontro dei Paesi, che si affacciano sul mar Mediterraneo, sul tema dell’agroecologia. Coinvolgerà i 23 paesi del bacino del Mediterraneo: Gibilterra, Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia, Montenegro, Albania, Grecia, Turchia, Siria, Libano, Israele, Egitto, Territori della Palestina, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, isole-Stato di Malta e Cipro.
L’evento è programmato, orientativamente, per il mese di maggio del 2025 e sarà organizzato, oltre che dal Coordinamento Agroecologia Sicilia, con la collaborazione di altri Enti ed Organizzazioni che, a vario titolo, si occupano del tema.
Il Congresso sarà un avvenimento tecnico-scientifico dove verranno affrontate tutte le questioni che ruotano sull’agroecologia: dalla ricerca, al trasferimento ed alla condivisione dei saperi, alle politiche internazionali, nazionali e locali, fino al coinvolgimento degli agricoltori, dei tecnici, degli addetti del sistema e dei cittadini.
Attraverso questo nuovo approccio olistico si cercheranno di gettare le basi per una ecologia integrale dei Popoli del Mediterraneo; strumento necessario per far nascere una era di dialoghi e politiche fondamentali per una fertile convivenza.
Il tema congressuale sarà l’agroecologia, con particolare riferimento all’attivazione dei seguenti temi:
– economia circolare;
– sovranità alimentare;
– tutela della biodiversità agricola e naturale;
– energie rinnovabili ed autoproduzioni.
Al Congresso parteciperanno ricercatori, stakeholder e attori politici dei paesi coinvolti.
L’organizzazione del Congresso è curata da un Comitato Scientifico e da un Comitato Organizzatore.
L’obiettivo è quello di implementare un processo di condivisione e coinvolgimento continuo tra le parti per velocizzare la transizione del sistema socioeconomico.
L’agroecologia rappresenta infatti, per l’umanità intera, quel nuovo modello di convivenza tra tutti gli esseri viventi del pianeta, su cui costruire un futuro di reale benessere.

Guido Bissanti




2 thoughts on “I° Congresso di Agroecologia del Mediterraneo

  1. Amazing work! Thank you.

    We would very much participate as EARA – the indipdendent farmer-led European Alliance for Regenerative Agriculture.

    How could we facilitate that?

    Grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *